Albergo Riccione

Albergo Riccione

Contenuti


Sponsorizzazioni


Siti Correlati

Riccione

Riccione "Arciùn" o "Arzòn" in romano, è un villaggio di 34.868 di abitanti della Provincia Rimini. Le origini sono lontano, i più antichi ritrovamenti archeologici sono al II secolo A.C. . La posizione della città e lungo la via Flamina strada di collegamento per Piacenza e Milano (romani dato il nome di via Emilia). Nel tempo della repubblica romana, Riccioneaveva il nome originale di Vicus Popilius, attorno a l sito originario, oggi si può visitare a San Lorenzo, vicino si incontra il ponte romano sul Rio Melo.

Storia

La famiglia degli Agolanti si insedia a Riccione in 1260, legati ai signori di Rimini Malatesta. Oggi rimangono solo resti del castello sulle colline della città.

Malatesta non erano i veri signori della città, ma erano vicari di Papa. Stato della Chiesa aveva il definitivo controllo del territorio passando dalla epoca di vicariati nell'epoca dell'Antico Regime. Ricordiamo questo per che attorno al 600, sono state costruite lungo alla spiaggia torri di guardia, per difesa dalle scorrerie dei pirati.

Non si sapeva come utilizzare una espansione della spiaggia in cinquecento all'Ottocento.

Alla fine dell'Ottocento, risalgono le origini del turismo di Riccione. L'influsso dello sviluppo di residenze che sono case di ricchi personaggi, vine dalla linea ferroviaria Bologna - Ancona, utilizzata ultima volta all'ultimo ventennio dell'Ottocento.

Benito Mussolini acquista una villa a Riccione in 1934, dove stato per dieci anni. Suoi soggiorni sono spettacolari, con arrivo in idrovolante e ha una nave da guerra in largo della costa. Oggi la villa Mussolini e aperta per eventi pubblici.

Negli anni 30,la città aveva già un calcolo medio annuale di 30.000 turisti e più di 80 strutture alberghiere.

La seconda guerra mondiale passa da qui non senza danni e caduti.

Dopoguerra ha il decisivo balzo avanti nel settore del turismo, quando Riccione, diventa una passerella mondana, meta vacanziera di personaggi di spettacolo, della cultura e dello sport come Pelè, Mina, Gina Lollobrigida, Ugo Tognazzi, Vittorio di Sica e tanti altri.

Più da storia da Riccione, durante il ventennio, e il boom turistico è stato raccontato del defunto Dante Tosi (a lui e dedicata la banchina del porto) e da Giancarlo d'Orazio.

Turismo

E una delle città balneari italiane più conosciute, insieme a Rimini. Il turismo di Riccione e costituito sopratutto di giovani, attratti delle discoteche molte e varie, presenti sul lungomare e sulle colline delle città, quali hanno contribuito a farla la capitale di divertimento in Italia dagli anni '60 fino oggi.

Oggi la tendenza è di spesare le serate nei discoteche e chioschi moderni ed ubicati in spiaggia, più al nord della città. Questa richiesta nuova dei locali affianca le storiche discoteche quali il Cocoricò (l' Echoes - ex. Prince Club), il Pascià ed il Peter Pan.

Anche famiglie con bambini vengono qui grazie ai suoi parchi di divertimento, come Oltremare, chi ha delfini, cavallucci e altre animali marini, e Aquafan con giochi acquatici.

In città sono organizzati molti manifestazioni a seguito della costruzione di una nuova piscina olimpica. Sono molti alberghi al lungo dalla riviera i questo fa gli turisti che vengono in gran numero in estate.

Viale Ceccarini, è la più importante ed alla moda di Riccione, e le vie perpendicolari, viale Dante e Gramsci, piene di locali e alberghi, nei mesi estivi sono piene di turisti.

Il lungomare è una via formata da una strada e in parallelo una pista ciclabile, che aggiunge alla periferia della città sempre costeggiando il mare.

Soggiorno in uno dei tanti alberghi da Riccione sul mare sarà una esperienza unica e indimenticabile. Un albergo in Riccione sul mare è tutto ciò che di meglio si può chiedere da una vacanza.

Un numero infinito di offerte ti aspettano negli hotel Riccione sul mare.

Sponsorizzazioni


albergo-riccione.it - Copyright 2008